Punizione dantesca

Sant’Agostina: con Vazquez a Londra per il boxing day!

Pubblicato da Redazione il 27 dicembre 2016 alle 12:33

Agostina Moroni – anzi Sant’Agostina – si gode le vacanze di Natale col fidanzato Franco Vazquez nientemeno che… a vedere il boxing day di Premier League, tifando Arsenal all’Emirates Stadium a Londra. Una punizione da girone dantesco – o quasi – per una “wag” da sempre abituata (magari non sempre con picchi massimi di entusiasmo…) a seguire il fidanzato tra Liga, Coppa del Re e Champions League, e di fatto costretta ad accontentare il bel Vazquez anche nella vacanza di Natale, a Londra. Quasi come nel copione del cinepanettone con Lillo e Greg, naturalmente griffato De Laurentiis.

il-post-di-agostina-moroni-da-londra

Mentre tutti gli altri calciatori e rispettive consorti si godono l’estate d’inverno nelle mete più esotiche (basti pensare all’ex compagno di Vazquez ai tempi dei rosanero, lo juventino Dybala, protagonista nel deserto di Dubai insieme ad Antonella Cavalieri…), miss Vazquez non solo non può rinunciare – viste le temperature londinesi tutt’altro che miti – a sciarpa e cappotto, ma deve pure sottostare ai desideri di Franco.

vazquez-e-la-sua-bella-a-londra

agostina-moroni-e-vazquez-in-vacanza-a-londra

“Cara Agostina, cosa ne dici sotto Natale di una romantica vacanza a Londra?”. La proposta di Vazquez, del resto, era stata annunciata più o meno in questi termini. Una bella passeggiata lungo il Tamigi, un’occhiata al Big Bang, e ancora le immancabili fotografie nelle tradizionali cabine telefoniche “british”, senza neppure dimenticare – perché no – un giro nei pullman a due piani tipicamente londinesi (magari non quelli scoperti, visto che fa freddino…).

agostina-moroni-a-londra

agostina-moroni-si-gode-londra

agostina-moroni-dalla-torre-di-londra

Tutto molto bello, se non fosse per un piccolo particolare: l’appuntamento col calcio, all’Emirates Stadium, per Arsenal-Wba (finirà 1-0 per i gunners) proprio non si può mancare per la coppia argentina, ormai di stanza nella Liga (sognando però forse proprio la Premier). Tutti allo stadio, anche a Natale. O meglio, anche a Santo Stefano. Con Agostina – anzi Sant’Agostina – che si può rifare solo obbligando Franco Vazquez ad una visita al museo di storia naturale, per provare a farsi una cultura un po’ diversa da quello del calcio. Ma attenta Agostina: in Inghilterra non giocano solo a Natale ma anche a Capodanno…

vazquez-fuori-dal-museo-di-storia-naturale-a-londra

Edinet - Realizzazione Siti Internet