Festa Chelsea

Diego Costa bersaglia Antonio Conte… di champagne!

Antonio Conte rientra negli spogliatoi dopo la festa in campo per la conquista del titolo di campione d’Inghilterra col Chelsea e… subito viene inondato di champagne da Diego Costa, il più scatenato, il più incontenibile nella grande notte di festeggiamenti dei Blues!

Antonio Conte e il Chelsea

Alla fine la festa è arrivata sul serio per Antonio Conte e per la squadra londinese, capace di festeggiare la matematica conquista del titolo grazie al successo firmato Batshuayi contro il Wba: tutti si sono dovuti arrendere alla superiorità dei Blues guidati dal tecnico leccese, persino Guardiola – rimasto al palo col City – e soprattutto Mourinho, che pure ha conquistato la Coppa di Lega e la finale di Europa League (il 24 maggio appuntamento a Stoccolma contro l’Ajax) in Europa League.

Chelsea campione d'Inghilterra

Grande festa, davvero meritata per il Chelsea e per Antonio Conte. Una festa che inizia in campo e prosegue naturalmente negli spogliatoi. I tanti giocatori latini, sudamericani e spagnoli della squadra – anche se siamo in Inghilterra – non hanno dubbi sul coro tormentone da intonare sui social network, davanti al mondo intero: “Campeones! Campeones!”.

Una festa bagnata di champagne per Antonio Conte, un dolce bagno di soddisfazione, e chissà che il suo futuro sia lontano da Londra, visto che – si sa – nonostante le conferme più o meno ufficiali di una sua permanenza in Inghilterra, le sirene cinesi dell’Inter di Zhang…Parini, dopo l’esonero di Pioli ed il ritorno di Vecchi, sono forti, fortissime, anche se forse Conte già pensa alla prossima Champions e alla sfida proprio con la sua ex squadra, la Juventus (in finale col Real Madrid, appuntamento a Cardiff il 3 giugno) e le altre big per arrivare alla coppa dalle grandi orecchie.

Fabregas Alonso e Diego Costa

Adesso però per Conte non è ancora il caso di pensare al futuro. C’è da festeggiare la Premier League e da preparare anche la finale di Coppa d’Inghilterra del 27 maggio contro l’Arsenal. E forse ci sarà altro champagne! Come si dice: blue is the color, football is the game!

Londra in blues

Edinet - Realizzazione Siti Internet