Monetina da infortunio

Berardi chiede il miracolo alla Fontana di Trevi

Pubblicato da Redazione il 4 novembre 2016 alle 2:15

Domenico Berardi si affida anche alla Fontana di Trevi per ritrovare finalmente il campo. Forse serve davvero la classica moneta da gettare nelle acque romane per riuscire finalmente ad esaudire il suo più grande desiderio: quello di tornare protagonista con la maglia del Sassuolo dopo un’assenza ormai di due mesi.

Già, perché l’attaccante calabrese – considerato uno dei migliori talenti del calcio italiano – è al centro ormai da settimane di un misterioso infortunio al ginocchio che inizialmente sembrava poter essere superato nel giro di una ventina di giorni ma che solo nelle ultime ore è stato etichettato “dai tempi di recuperi indefinibili” dallo stesso tecnico degli emiliani, Eusebio Di Francesco.

i-commenti-su-berardi

E siccome il Sassuolo – che ha perso un po’ di smalto tra campionato ed Europa League (che beffa il 2-2 subito in rimonta giovedì sera contro il Rapid Vienna al Mapei Stadium…) – ha bisogno di Berardi come il pane, ecco allora che l’attaccante – insieme all’inseparabile compagna Francesca (una ragazza di Sassuolo, si narra che lui abbia detto no alla Juventus la scorsa estate anche per farla contenta e farle continuare a respirare aria di casa…) – ha deciso di puntare anche sul potere taumaturgico della Fontana di Trevi per tornare al top della condizione, e magari tornare in corsa per una convocazione nella nazionale di Ventura.

berardi-e-francesca

“Always by my side”, “Sempre al mio fianco” la dedica di Berardi riferita alla fidanzata, nella speranza che il ritorno in campo sia davvero vicino. Mentre i tanti followers si spaccano, come al solito: c’è chi è sempre più spazientito e non vuole vederlo a spasso con la fidanzata (o a cena con amici, o dal barbiere…) ma solo protagonista col Sassuolo, chi addirittura gli chiede di accorciare i tempi per un ritorno alla Juventus (ricordate i vecchi accordi con Marotta?) visto l’infortunio di Dybala e vista una Vecchia Signora tutt’altro che spumeggiante in Champions League (al di là delle emozioni regalate dalla Sturaro dance…).

berardi-dal-barbiere

berardi-cena-tra-amici

E poi ci sono i veri casi umani, ovvero i fantallenatori che non possono schierare il loro amato Berardi al fantacalcio, perdendo dunque molti punti rispetto agli avversari. Forse anche a loro farebbe bene lanciare una monetina portafortuna nella Fontana di Trevi…

altri-commenti-su-berardi

Edinet - Realizzazione Siti Internet