buon compleanno bologna

#BFC107

Pubblicato da Seemo il 3 ottobre 2016 alle 5:09

#BFC107 è l’hashtag del giorno e se non sapete di cosa si tratti… Beh, siete nel sito giusto! Visto che Socialfc.it si occupa di tutto ciò che accade sui profili virtuali del mondo pallonaro, oggi non potevamo non dedicare uno spazio all’evento del giorno. Il compleanno del Bologna Football Club! Parliamo di una squadra che ha fatto la storia del calcio italiano e che negli anni d’oro è riuscita a vincere sette Scudetti. E anche se come società è una vera e propria vecchietta – oggi spegne 107 candeline – i rossoblù vogliono mantenersi sempre giovani e per questo hanno lanciato un hashtag per far celebrare il proprio compleanno sui social.

compleanno-bologna-masina

E nonostante la dolorosa sconfitta di ieri contro il Genoa – con decisioni arbitrali discutibili e in generale un clima molto teso – i giocatori del Bologna non si sono dimenticati di fare gli auguri alla loro società. In primis Adam Masina, che nonostante la provenienza marocchina è a tutti gli effetti un bolognese, essendo stato adottato da una coppia emiliana fin da bambino. La lunga trafila nelle giovanili – in rossoblù da quando aveva 7 anni – lo hanno reso un rossoblù doc!

compleanno-bologna-di-francesco

Ma visto che l’amore per il Bologna diventa subito una malattia, anche uno degli ultimi arrivati come Federico Di Francesco ha voluto fare gli auguri alla società emiliana. Sarà che in rossoblù ha segnato il suo primo gol in Serie A, ma questi colori gli sono già entrati nel cuore.

compleanno-bologna-mirante

Cosa che è successa sicuramente anche a Antonio Mirante, uno dei giocatori ad aver ricevuto più messaggi di risposta dai tifosi bolognesi. Messaggi pieni di affetto e di auguri di pronta guarigione, dopo il problema al cuore che lo ha costretto a interrompere l’attività sportiva in questa prima fase di campionato. E tutti si augurano ovviamente di rivederlo presto in campo a difendere la porta rossoblù.

compleanno-bologna-dzemaili

E chissà che Mirante non si ritrovi come compagna di squadra anche l’ultima aggiunta della società emiliana, Luana Dzemaili, la nipote di Blerim. Magari la nipote dello svizzero potrà sostituire lo zio nella prossima partita, visto il cartellino rosso – secondo molti ingiusto – ricevuto da Dzemaili ieri pomeriggio. Quello che sicuramente non potrà essere sostituito è l’amore dei bolognesi per il Bologna, che anche a 107 anni di distanza dalla prima volta, continua a far innamorare migliaia di persone in tutta Italia. Buon compleanno rossoblù!

Edinet - Realizzazione Siti Internet