foot-dog

Dimmi che cane hai, ti dirò che calciatore sei…

Dimmi che cane hai, ti dirò che calciatore sei…

Ma che avete capito! Non sono giocatori cani ma cani del calcio! I loro padroni sono tutti calciatori. Uno – quello dell’eccentrica famiglia Icardi, Coco Icardi – ha addirittura un profilo social e quasi 30 mila follower con cui chatta. In realtà Coco era partita forte in fatto di tweet e post mentre ora si è un po’ fermata (sono stati i cinesi a zittirla? Mistero). In ogni caso è Coco che guida l’esercito dei cani dei calciatori, quelli che (statene certi) non avranno mai un problema di crocchette o di freddo per strada. Vita di lusso, beati loro.

Coco Icardi Wanda Nara cane Inter Social

Il profilo Instagram del cane di Icardi

Uno, quello del portiere del Genoa Mattia Perin (si chiama Taz) ha partecipato  ad un film domestico girato dalla simpaticissima compagna Giorgia ed è talmente in empatia con il portiere rossoblù da essersi rotto anche lui nei giorni in cui il padrone era ko per infortunio.

Taz cane Perin

 

Ma ci sono tanti film che altri cani dei calciatori girano inconsapevolmente ogni giorno sui profili social dei loro padroni: Felipe Melo porta il suo labrador ogni sera a far pipì al parco sotto casa e sempre più spesso compare nelle sue stories di Instagram (non però spesso come le sue messe casalinge da Atleta di Cristo).

Felipe Melo Famigli Atleti di Cristo

La famiglia Melo in partenza con jet privato per la Sardegna

Il cane dell’interista Brozovic non sa ancora fare è la smorfia epic del suo padrone (noi abbiamo sempre preferito la sorella di Brozo) ma di sicuro se la spassa quando il centrocampista nerazzurro è a casa. Sempre in casa Inter era così anche il cane della fantastica famiglia De Boer, quella che manca moltissimo alla Serie A per la bellezza delle donne di casa De Boer.

frank-de-boer-daughters

E poi ci sono i cani di Fabio Sturaro (che forse metterà su famiglia con Coco Icardi, il contatto c’è già stato?), e quello del belga Mertens (Juliette) che pochi mesi fa ha raggiunto a Napoli il suo padroncino. Un altro belga, Praet della Sampdoria, a Genova si è a sua volta portato il fido quattrozampe. E sempre a Genova è immancabile il cane Simba del portoghese Bruno Fernandes, già devoto compagno nelle stagioni all’Udinese.

Per non parlare del legame speciale che c’è tra Paolo Cannavaro e il suo pastore tedesco: il capitano del Sassuolo è da solo nel suo fantastico murales ma nella vita è sempre con famiglia e l’adorato cane. Come un altro campano doc come Floro Flores, pure lui amante dei cani e legatissimo a moglie e figli. E idem  un campano d’adozione come Lorenzo Tonelli, che da quando è a Napoli ha smesso di fare gli scherzi esileranti di Empoli ma non di amare il suo Fuffi.

tonelli empoli

Gli scherzi di Tonelli all’Empoli

 

E poi c’è un capitolo a parte per chi adora gli animali ma non proprio i cani: Armando Izzo, il simpaticissimo difensore del Genoa e della Nazionale che grazie ai Social da mesi ci racconta la sua vita con l’Orso, l’amico avellinese che non lo lascia mai e forma la coppia social forse più simpatica della serie A.

Se ancora non sapete nulla di loro su Sociafc.it potete trovare tutto ma proprio tutto basta digitare Izzo nelle ricerche e vi si spalancherà il magnifico mondo dell’orsacchiottone. Che tra l’altro ha fatto scuola, visto che pure l’ex Catania Gonzalo Bergessio ora ne ha uno tutto suo...

izzo amico

Edinet - Realizzazione Siti Internet