CV-Factor

L’essenziale, il nuovo singolo dei The Chievos

Pubblicato da Daniele Zanardi il 6 agosto 2016 alle 12:13

La banda Chievo colpisce ancora. La formazione è la solita: Lucas Castro, Mariano Izco e Nico Spolli. Dal rossoazzurro Catania al gialloblù dei mussi volanti, la musica è sempre la stessa: la loro. Chitarra, percussioni e tastiere, con un repertorio moderno e sempre aggiornato. Già, perché dopo i tormentoni di Justin Bieber e soprattutto il disco di inizio estate “Vorrei ma non posto” di Fedez e J-Ax, questa volta Castro & Co. scelgono ancora un pezzo nostrano. Un pezzo più introspettivo anzi, se vogliamo, una ballata romantica. Magari anche da suonare a un matrimonio, così per arrotondare lo stipendio del Chievo. “L’essenziale” di Marco Mengoni. Ecco a voi, signore e signori, The Chievos.

Addirittura in bianco e nero, questa volta, con Mariano Izco che sveste i panni del percussionista per assumere la regia dell’esibizione. Spolli accompagna con le tastiere, mentre Castro è il solito showman con voce (niente male) e chitarra. E pensare che su di lui è sempre più insistente l’interesse della Sampdoria di Giampaolo. Perdere un uomo chiave come l’argentino vorrebbe dire lasciar andare una figura fondamentale, sia in campo che su Instagram.

Tanto da guadagnarsi anche i complimenti dei cantautori ripresi dalle cover dei The Chievos. Come il giovane Briga che ha ripostato su Instagram il video della interpretazione della sua canzone “Baciami” di Castro e compagni.

Il Chievo ha comunque fatto muro con la Sampdoria, alzando la richiesta sul cartellino. Ma i blucerchiati, che girano attorno anche a Verre del Pescara, vedono nell’argentino l’uomo ideale per Giampaolo.

Anche se comunque il mondo Chievo può contare su uno zoccolo duro per quanto riguarda la produzione social. Ad esempio con le perle che ormai è solito regalarci Fabrizio Cacciatore, istrionico difensore gialloblù, che passa dal karaoke in macchina con le due figlie alle parodie del Tg Formentera di Bobo Vieri.

Per quanto creativo Cacciatore, però, Castro è una colonna fondamentale dei contenuti social del Chievo. E la Sampdoria, per averlo, oltre a scucire qualche milioni in più, deve anche convincere Spolli e Izco: senza Castro che fine farà il glorioso gruppo dei The Chievos?

Edinet - Realizzazione Siti Internet