chievo sound

Oggi Brentonico, domani Sanremo?

Pubblicato da Seemo il 23 luglio 2016 alle 7:21

Probabilmente lo avrete già notato, ma questa estate del calcio italiano ci sta regalando delle stranezze mica da ridere. Forse grazie ai social, che rendono i calciatori più propensi ad aprirsi un po’ per mostrarsi ai loro follower, ma di fatto ne stiamo vedendo di tutti i colori ogni giorno. Da Mattia Perin che sveglia Pavoletti inventandosi un nuovo coro da stadio ai balletti di Tecktonik del Papu Gomez, dalle sfide a “carta, forbice, sasso” di De Luca e Scalera alle “Cagate d’autore” di Alino Diamanti. Di tutte le stranezze estive di quest’anno, però, quella che preferiamo di gran lunga è la ritrovata vena musicale dello spogliatoio del Chievo Verona. Qualche giorno fa infatti, vi abbiamo raccontato del terzetto musicale messo su nella camera d’albergo di Brentonico, che si era dilettato nella cover di “Vorrei, ma non posto”, hit dell’estate cantata da J-Ax e Fedez.

Una performance mica da ridere, che evidentemente deve aver riscosso qualche successo tra follower e compagni, dato che il gruppetto gialloblù si è ripetuto ieri sera. Al terzetto originale, composto da Mariano Izco (piano), Lucas Castro (chitarra e voce) e Nico Spolli (percussioni), si è aggiunta anche la voce soave di Massimo Gobbi. Protagonista della cover è stata questa volta Love Yourself di Justin Bieber, anche se cantata in una versione sicuramente più latina rispetto all’originale.

Ottima davvero l’aggiunta di Gobbi, che aggiunge alla band una voce di qualità. Prossimo passo una performance a Sanremo? Chissà, sicuramente i tifosi clivensi sono più interessati alla qualità dei loro calciatori su un campo di calcio, ma noi siamo felici che i social network ci abbiano dato la possibilità di vedere questo rituale – davvero particolare – dei giocatori del Chievo. Ora però vogliamo vedere un esibizione di gruppo – se ben ricordiamo, anche Fabrizio Cacciatore è un fine ballerino e cantante – magari con qualche compagno a fare da coro. Ah, e comunque noi a Sanremo voteremmo per loro!

Edinet - Realizzazione Siti Internet