Gemelli diversi

Cuadrado rey de Colombia, Muriel re della spiaggia

Pubblicato da Dr.Social il 27 maggio 2016 alle 1:13

Luis Muriel e Juan Cuadrado. Chiamateli pure i gemelli diversi. Ritmo caliente nel sangue della Colombia che scorre nelle vene, un calcio fatto tutto di scatti e finte, un’amicizia vera, e un destino che però li sta portando sempre più lontani.

Le strade del calcio sono infinite. Quelle di Cuadrado e Muriel, due talenti puri made in Colombia stanno diventando sempre più distanti. I tempi di Udine e Lecce, quando facevano sognare insieme, sembrano preistoria.

Stiamo esagerando? Beh allora guardate le due foto postate quasi contemporaneamente da Muriel e Cuadrado. Da un lato, l’attaccante della Sampdoria che gioca sulla spiaggia con la figlia, sulla Isla de San Andres. Dall’altro, l’esterno della Juventus che festeggia il 28esimo compleanno nel ritiro dei Cafeteros, che il 4 giugno faranno l’esordio nella Coppa America del Centenario contro i padroni di casa degli Usa.

Muriel spiaggia

Due mondi sempre più lontani. Strade che si dividono. E pensare che fino a qualche giorno fa anche Muriel era lì, nel ritiro della Colombia, con Cuadrado, Bacca e tutti gli altri. Il ct Pekermann lo aveva inserito tra i pre-convocati ma al momento di stilare la lista definitiva lo ha lasciato a casa. Decisione quasi scontata dopo una stagione fatta di qualche alto iniziale, durante la gestione Zenga e tanti bassi con Montella.

Cuadrado torta

E così, mentre Cuadrado con la Juve ha vinto tutto, e ora è sempre più Rey de Colombia, idolo anche in patria, festeggiato dai compagni della nazionale, Muriel si deve accontentare del titolo di re della spiaggia, costretto a costruirsi da solo i castelli di sabbia con cui provare a dimenticare l’ennesima annata deludente, annegando il dispiacere nei sorrisi di sua figlia.

Il 2016 iniziato fianco a fianco, con il Capodanno che Muriel e Cuadrado avevano festeggiato insieme sta prendendo direzioni totalmente opposte. Perché se Cuadrado alla Juventus è tornato quello di Firenze, Muriel non è riuscito a confermare la sua nominata da nuovo Ronaldo.

Muriel Cuadrado Capodanno

«Luis e Cuadrado sono fortissimi, ma il migliore dei due è Muriel», sentenziava Serse Cosmi, che li aveva allenati insieme a Lecce dove avevano disputato una grandissima annata. E invece sinora è andata diversamente. Con Cuadrado che si diverte in bianconero e balla felice con Pogba, e Muriel che marcisce in panchina, preso in giro anche dai tifosi per i soliti problemi di linea.

Fino ad ora almeno, l’amicizia però ha sempre retto, al di là di tutto. Tante volte Muriel e Cuadrado si sono visti a Genova per trascorrere qualche ora serena insieme. Ma stavolta lo juventino ha dovuto festeggiare il compleanno senza l’amico Luis. Che a dire il vero, non si è unito alla caterva di messaggi di auguri spuntati sul profilo Instagram di Cuadrado. Probabile che glieli abbia fatti in privato, ma chissà che Muriel sotto sotto non sia un po’ geloso del compagno, visto che lui, pochi mesi fa il suo compleanno lo aveva festeggiato così, in maniera molto più solitaria.

Muriel compleanno

I gemelli diversi sono più lontani che mai. Ma a risolvere il problema potrebbe pensarci Mihajlovic. Il tecnico serbo aveva voluto Muriel alla Sampdoria e ora starebbe provando a portarselo al Torino. Dove Luis ritroverebbe Cuadrado per un bel derby al sapor di Colombia.

Muriel

Edinet - Realizzazione Siti Internet