Selfie mania

Dacourt ed Henry… a caccia di star Nba!

Pubblicato da Redazione il 28 gennaio 2017 alle 2:17

Olivier Dacourt a caccia di figurine Nba con Thierry Henry: e che tridente tutto francese – al Madison Square Garden di New York – con Joakim Noah, figlio d’arte del celebre tennista ed oggi protagonista nel basket Usa nelle file dei Knicks. E’ solo uno degli scatti che arriva dalla notte nella Grande Mela vissuta dall’ex centrocampista di Inter e Roma, oggi commentatore televisivo di Canal Plus, tra le stelle del grande basket Nba.

Dacourt con Henry e Noah junior a Madison Square Garden

Dacourt con Henry e Noah junior a Madison Square Garden

 

 

Una serata magica per Olivier Dacourt, che peraltro ha portato anche fortuna ai Knicks, vincitori 110-107 contro gli Hornets, la squadra di Charlotte dove gioca anche l’italiano Belinelli, ma che soprattutto si è portato a casa tanti selfie di prestigio. Non è una novità, soprattutto per i lettori di Socialfc: le stelle, più o meno grandi, del calcio europeo – una volta appese le scarpine al chiodo – a volte tornano a vestire i panni di bambini e tornano ad essere semplici tifosi, magari alla caccia di divi sportivi un po’ più importanti di loro, o comunque maggiormente sulla breccia.

Dacourt con Nicolas Batum di Charlotte

Dacourt con Nicolas Batum di Charlotte

Ne sanno qualcosa persino personaggi come Del Piero e Kakà – che nelle loro scorribande americane si sono scoperti un po’ a sorpresa quasi come delle “comparse” di fronte alle vere stelle dello sport americano – e a questo club si iscrive oggi anche Dacourt, col sorriso da ragazzino mentre si avvicina ai campioni del basket Nba.

La foto da prima pagina è naturalmente per la “French Connection” col suo ex compagno nella nazionale transalpina Henry (peraltro ben più noto di Dacourt, vabbè…) e Joakim Noah, oggi cestista e peraltro figlio dell’ex tennista Yannick Noah e della Miss Svezia 1978, Cécilia Rhode.

Dacourt con Derrick Rose dei Kniks

Dacourt con Derrick Rose dei Kniks

Poi però Dacourt, da buon ex centrocampista di quantità e qualità, non si è lasciato neppure scappare i selfie con Nicolas Batum, ala piccola di Charlotte, e Derrick Rose, in assoluto uno degli idoli di casa tra i Knicks. Senza naturalmente dimenticare la foto forse con l’unica vera grande stella di serata, ovvero col mito Nba Patrick Ewing, uno dei più forti “centri” della storia della pallacanestro americana, oggi “assistan coach” a Charlotte e – a 54 anni suonati – ancora un simbolo difficile da raggiungere per le nuove leve. E non è solo questione di centimetri, come si può notare nelle foto postate da Dacourt. Ci sono le stelline che smettono di brillare – caro Olivier – e poi ci sono le stelle di prima grandezza…

Dacourt con la leggenda Nba Patrick Ewing

Dacourt con la leggenda Nba Patrick Ewing

Edinet - Realizzazione Siti Internet