Fatica vera

Dani Alves zappa la terra: altro che Juve!

Dani Alves lascia la Juventus per andare a zappare la terra in Brasile! Fuor di metafora, il ritorno nella terra natale di Juazeiro in questi giorni, per il calciatore ormai vicinissimo all’addio con la Juventus, si sta trasformando sempre più in un viaggio catartico verso una “purificazione” – anche simbolica – dopo una stagione in cui l’ex Barcellona è stato sicuramente tra i grandi protagonisti, in campo, della cavalcata dei bianconeri sino alla finale di Champions League, poi persa a Cardiff con il Real Madrid.

Dani Alves torna alle origini

Il post di Dani Alves dal Brasile

Oggi Dani Alves ha già lasciato, di fatto, la Juventus ed è pronto ad accettare la corte del Manchester City di Guardiola. Una perdita pesantissima non solo sul piano tecnico per la Juventus ma soprattutto dal punto di vista strettamente social, visti i suoi celebri guizzi, per i tifosi del calcio italiano!

Un Dani Alves che in questi giorni ha però preferito prendersi una pausa, tornando alle origini e postando addirittura una foto della camera della casa dove viveva, da bambino – poverissimo e ben lontano dal successo da calciatore – forse anche per staccare un po’ dai veleni delle ultime settimane, al di là di quella frase su Dybala (“Per migliorare deve andare via dalla Juve, prima o poi…”) che hanno fatto anche un po’ arrabbiare i tifosi juventini!

Ma Dani Alves è fatto così: non perde mai il sorriso. E si è rituffato in Brasile con lo stesso entusiasmo di quando era ragazzino. Nel Brasile povero, quello dove è nato. Certo, ora lui è ricco, strapagato, viene visto da tutti come un idolo. Troppo facile, secondo voi? Beh, certo i tempi bui per Dani Alves sono passati da un bel pezzo. Però questo legame, che lo riporta a quei momenti, a quei giorni, a quei luoghi, avrà sempre qualcosa di speciale.

E allora ben venga l’abbraccio al primo campo in cui ha giocato, oppure la ricerca dell’acqua (bene sin troppo prezioso da queste parti) per bere un po’ e poi anche la zappa in mano, per faticare per davvero, mica per giocare a calcio! E allora bravo Dani Alves: questa sì, che è la tua Champions League!

Edinet - Realizzazione Siti Internet