Rischia chi ha "scherzato"

Altro che foto nuda, pure l’hashtag #Diletta sparisce dai social

Pubblicato da mr.renamalo il 22 settembre 2016 alle 1:12

Non solo le foto nude di Diletta Leotta, persino gli hastag #Diletta #DilettaLeotta e #Leotta stanno sparendo dai Social. Foto e hastag sulla giornalista hackerata di Sky (non sapete ancora chi è? Siete gli unici in Europa ormai, c’è  tutto qui, da Miss Eleganza Sicilia in poi…) stanno sparendo dalle ricerche di Instagram da desktop, mentre da mobile qualcosa ancora si trova. Era inevitabile che succedesse dopo la denuncia alla Polizia Postale per la violazione della memoria del telefonino della povera giornalista siciliana da parte di un misterioso hacker. Provate voi stessi: digitando su Instagram un qualsiasi hastag che richiami il nome Diletta Leotta il risultato è zero, segno che l’azione di pulizia della rete dalle foto hackerate è in atto. Fino a poche ore fa se digitavi solo #diletta venivano fuori decine di migliaia di risposte…

DIletta Leotta foto nuda hackerate

A parte il profilo ufficiale di Diletta Leotta, sui Social spariscono gli hastag col suo nome da desktop

Facile prevedere che nel giro di poco, magari già entro il fine settimana quando tornerà in tv (sabato), sui Social non si troveranno più neppure i ritocchi ironici delle foto osè messe in circolazione da mano ignota tre mattine fa e visualizzate attraverso le condivisioni di WhatsApp da milioni di italiani. Sarebbe anche curioso capire che tipo di conseguenze ci saranno non tanto per l’hacker – che chissà mai se verrà individuato – bensì per tutti coloro che con il loro account hanno in qualche modo diffuso queste foto protette dalla privacy. Cosa rischiano? Saranno denunciati? La sensazione è che qualcosa rischino perché gli indirizzi di pc e smartphone sono tutti semplici da individuare…

Diletta Leotta, ritorno sui social dopo le foto hackerate

Diletta Leotta, ritorno sui social dopo le foto hackerate

Le foto hard di Diletta Leotta nessun media italiano e nessuna fonte ufficiale ha avuto il cattivo gusto di pubblicarle dando prova di responsabilità dopo lo choc del caso di Tiziana Cantone. Tanti giornali hanno fatto post cattura clic alludendo di mostrarle ma poi entravi nei servizi e ovviamente non c’erano, era un bluff. In rete però si potevano trovare per davvero con facilità e sui Social ci sono finite in buona parte, anche se ritoccate e con tante parti intime coperte. Le foto, non i due video che chiaramente erano falsi, non di Diletta. Per non parlare della montagna di ritocchi ironici, come questo che chiama in causa Belen, altra celebre vittima di foto e video hard qualche anno fa…

Belen? Una

Belen? Una “Diletta…nte”!

Lei, Diletta Leotta, proprio poche ore fa è tra l’altro ricomparsa sui Social postando una sua foto e annunciando che sabato sarà di nuovo in tv alla conduzione del suo programma sulla Serie B di Sky Sport. Nel suo post ringrazia i tanti follower delle parole di vicinanza, a partire da Valentina Vignali che ha postato quel video colorito augurando la morte all’hacker – e ovviamente non fa riferimento ai tanti altri che invece sulla sua disavventura hanno ironizzato, scherzato e si sono – consenticelo Diletta rifatti gli occhi... Ricordiamoci tutti che stiamo parlando di foto sì privatissime e sì intime ma pur sempre semplici topless, niente di troppo scandaloso, sostanzialmente lo stesso prodotto che comunemente si vede su tante spiagge e talvolta finisce paparazzato sulle riviste di gossip.

Edinet - Realizzazione Siti Internet