Videogiochi

Balotelli junior terrorizzato dallo squalo, Dybala gol nel Barca!

Videogiochi e scene virtuali, ma emozioni sin troppo reali: mentre Paulo Dybala si conferma goleador anche ai videogiochi, non negandosi neppure esultanze e balletti nel perfetto stile sudamericano in attesa del suo ritorno in campo con la Juventus, il fratello di Mario Balotelli, Enock, si spaventa a morte – o quasi – di fronte ad un pericoloso squalo, ma per fortuna è sul divano di casa al fianco di un Mario davvero divertito, che se la ride di gusto!

Il rapporto tra i videogiochi ed i calciatori, si sa, è molto forte. Basta fare un giro a casa di Ciro Immobile e della splendida moglie Jessica per capire che certi videogames sono più attraenti persino della vita di coppia, senza neppure dimenticare le dolci tensioni – sempre sul fronte videogiochi – tra Alessia Macari ed Oliver Kragl, centrocampista del Frosinone.

Ora la scena cambia di poco, anche se Paulo Dybala non ha di fronte fidanzate o compagne (è davvero finita la relazione con Antonella Cavalieri?) e quindi, almeno nell’occasione, può scatenarsi al fianco di alcuni amici con la playstation, segnando un sacco di gol, uno anche con la maglia del Barcellona, con un certo Neymar (e chissà che non sia un messaggio diretto agli operatori di mercato, anche se “La Joya” ha da poco rinnovato con la Juventus…).

Higuain ultimi giorni di relax

Dybala – che solo un paio di settimane fa aveva segnato un gol incredibile in un’amichevole con una barriera da record, su punizione – stavolta fa le prove generali ai videogiochi, in vista della nuova stagione. Un po’ più di relax, per capirci, rispetto al suo compagno d’attacco Gonzalo Higuain, che prima di raggiungere il ritiro bianconero sta vivendo i suoi ultimi giorni di vacanza quasi come fosse Rocky, tra allenamenti e palestre, forse anche per scacciare i consueti chili di troppo accumulati d’estate!

Mario ed Enock Balotelli

E poi c’è naturalmente Enock Balotelli, e di sicuro qui la scena diventa ancora più curiosa. Per una volta – e il fratello di “Super Mario, oggi attaccante del Nizza, ce lo conferma – un calciatore (anche lui gioca anche se in campionati minori, l’ultima stagione era al Foligno) preferisce un gioco diverso e punta sull’interattività, con tanto di occhiali speciali 3D, ma viene messo seriamente in imbarazzo da uno squalo! Che paura, sembra proprio vero! E allora, caro Enock… la prossima volta forse con “Fifa” o “Pes” ti divertirai di più, e ti spaventerai di meno!

Edinet - Realizzazione Siti Internet