TOP10 AWARDS

Coach Z ai FFA: una parata per le stelle

X° – Ferguson e Yorke

L’aspetto più interessante del FIFA Football Awards sono stati i pasti. Tavolate e tavolate di big, sia nel calcio che talvolta nella taglia, immortalate sui social. Ma, tra di loro, si è insediato anche il nostro Z-Factor Walter Zenga che ci permette di avere una panoramica dell’intera kermesse. Non era facile vivere la gelida Zurigo: una partitella all’aperto basta e avanza, per il resto il racconto è andato alla tavola.

La città svizzera della FIFA si è riempita di stelle, un po’ come i contenitori pieni di giocattoli che si regalano a Natale ai bambini.

Gli occhi degli italiani erano tutti per Sor Claudio Ranieri, nostro unico portabandiera nel trofeo, vincitore del premio Miglior Allenatore del 2016. Poco importava del solito, ormai noioso, scontro Messi vs Cristiano Ronaldo vinto dal madrileno. Che poi, un premio in più o uno in meno che differenza fa?
Lo Z-Factor è riuscito a raggiungere la star della serata, l’allenatore del Leicester. A inizio stagione, tutti speravamo in una foto con Zenga e Ranieri; magari il prossimo settembre in Premier League. La realtà è andata diversamente.

L’Uomo Ragno è entrato nel gotha delle panchina, incontrando anche più grande di tutti: Sir Alex Ferguson! L’allenatore accompagnato sulla passerella da un altro grande ex Manchester United: Dwight Yorke.

E che dire dei più forti terzini che il Brasile abbia visto negli ultimi anni Roberto Carlos e Dani Alves (col permesso di Cafù e Maicon)? A proposito, lo juventino indossa sempre abiti molto sobri per le cerimonie.

Alves

A un certo punto, inaspettatamente, ecco un’apparizione: il mitico Becc! Il fantasista dell’Inter anni’80, passa con gran classe dai salotti televisivi italiani alle kermesse mondiali del calcio. E i suoi incontri sono sempre stuzzicanti: Evaristo Beccalossi insieme a Gabriel Omar Batistuta.

Le star erano tantissime ma due hanno realmente illuminato la scena: Maradona e il Fenomeno Ronaldo. Entrambi hanno smarrito la forma ormai parecchi chili fa ma il loro fascino rimane intatto. Abbiamo raggiunto quasi l’orgasmo col selfie tra el Diego e Marco Van Basten mentre l’asse terrestre si è leggermente sbilanciato quando il dio del pallone è stato fotografato col più grande del calcio a 5: Falcao.

E Ronaldo? Nessun problema, lo Z-Factor ha colpito anche lui, come tutte le star del Premio FIFA.

Edinet - Realizzazione Siti Internet