Chef

L’ultimo gol di Floro: penne ai quattro formaggi

Pubblicato da Redazione il 21 maggio 2016 alle 7:37

L’ultimo gol di Antonio Floro Flores è… un piatto di penne ai quattro formaggi. L’attaccante del Sassuolo, che ha appena chiuso la stagione con la maglia del Chievo, si rivela – un po’ a sorpresa – un papà esemplare per le figlie Ginevra e Aurora, ma soprattutto uno chef coi fiocchi.

Floro Flores cuoco
Eccolo alle prese – durante un trasloco (si sa che i calciatori sono sempre alle prese con gli scatoloni, chissà quanti traslochi ha dovuto compiere in carriera l’ex giocatore di Napoli, Sampdoria, Udinese, Genoa e Granada…) – con un piatto a lui particolarmente gradito, soprattutto nel post campionato ed in regimi alimentari finalmente liberi dalle costrizioni di medici, nutrizionisti ed esperti veri o presunti.

Una bella pasta ai quattro formaggi forse non sarà la ricetta ideale per il periodo – visto che stanno già arrivando i primi caldi, e nelle ultime ore in gran parte dell’Italia si respira quasi un clima estivo – ma di certo il piatto (servito caldo in padella) è molto gustoso, ed allora ecco che Floro Flores si autodefinisce “chef”, pur ammettendo da parte sua “un po’ di presunzione”.

Floro Flores padre modello
Chi si loda si imbroda? Ne siamo così sicuri? Dando un’occhiata alla pasta ai quattro formaggi di Floro Flores, tutto sommato verrebbe quasi voglia di sedersi a tavola con lui per assaggiare il manicaretto. Tra l’altro Antonio è un ragazzo sempre molto simpatico, di quelli che hanno sempre voglia di scherzare e con cui certo non ci si annoia. Quindi, sarebbe anche una cena decisamente divertente.

Floro Flores si lava i denti
Ed ecco, allora, un Floro Flores che nessuno conosce. Anche se la sua ultima stagione è andata così così sul campo (prima sottoutilizzato al Sassuolo, poi da gennaio solo un gol in 11 partite col Chievo…), ci piace scoprire questo lato decisamente più privato dell’attaccante napoletano. Col suo grande affetto nei confronti delle figlie, naturalmente: un bravo papà, in fondo, deve anche saper cucinare al meglio. E di sicuro – tra i quattro formaggi – non può mancare la mozzarella di bufala “doc”, quella campana. Bravo Floro, e buon appetito.

Floro Flores chef

Edinet - Realizzazione Siti Internet