Tutti a Lisbona

Manolo, la lingua del gol… col caffè di Tommaso Starace!

Solo il caffè di Tommaso Starace può risvegliare Manolo Gabbiadini, e far conoscere finalmente all’attaccante del Napoli la lingua, anzi la “linguaccia” del gol.

il-tweet-di-tommaso-starace

Gli azzurri affrontano la decisiva trasferta di Champions League a Lisbona contro il Benfica (in caso di sconfitta è forte il rischio di eliminazione) e – direttamente dal trasferimento della squadra verso l’aeroporto di Capodichino – il magazziniere del Napoli Tommaso Starace – diventato celebre soprattutto per i suoi caffè offerti al tecnico Sarri addirittura durante gli allenamenti a Castel Volturno, ma anche agli stessi calciatori (ovviamente non in campo…), all’insegna della grande tradizione del caffè alla napoletana – posta una foto direttamente dal pullman del Napoli.

tommaso-starace-prima-di-atalanta-napoli-con-maggio

Al fianco di Tommaso si nota, su tutti, proprio Manolo Gabbiadini – un attaccante che sin qui sotto il Vesuvio, nonostante l’infortunio di Milik e tante occasioni per giocare da titolare – sta facendo fatica. E chissà allora che per lui non ci sia un rilancio proprio a Lisbona, nella gara sulla carta più difficile dell’anno per il Napoli, proprio grazie al… caffè (e di sicuro al sorriso) di Tommaso Starace.

tommaso-starace-con-sarri

 

Un vero protagonista – sui social e non solo – della squadra azzurra. Un vero uomo squadra, che De Laurentiis si tiene ben stretto (chissà che il patron del Napoli non stia pensando ad un ruolo per lui, in uno dei prossimi cine panettoni magari per contrastare le commedie romantiche tanto care alle ragazze ma non certo ai calciatori, come Consigli del Sassuolo…): Tommaso Starace è un idolo indiscusso nello spogliatoio partenopeo.

tommaso-starace-con-higuain

Come testimoniano anche le foto con tutti i campioni della squadra – da Hamsik a Mertens – senza naturalmente dimenticare, qualche mese fa, neppure i selfie al fianco di Gonzalo Higuain, forse ora considerato un “traditore” dai tifosi del Napoli ma l’anno scorso autore di una stagione da record con 36 gol. E visto che il Pipita quest’anno sta un po’ faticando con la Juventus, forse era proprio il caffè di Tommaso Starace il suo vero segreto. E allora chissà che stavolta – a Lisbona col Benfica – non sia invece Gabbiadini a festeggiare: il caffè di Tommaso, più lo mandi giù e più ti tira su…

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet