rivincite in the uk

Gabbia&Niang-gol! Premier, è un sabato italiano

Se Sparta piange Atene non ride. Ma se anche ridessero di gusto sia Sparta che Atene e tutta la Grecia insieme, state certi che Manolo Gabbiadini al massimo abbozzerebbe un ghigno malinconico. E te credo, non glie ne va bene una… I ripudiati di gennaio del calcio italiano, appunto Gabbia e M’Baye Niang, trovano la fortuna oltremanica con le prime reti nelle rispettive squadre di Premier League. Alla punta ex Napoli ci sono voluti soltanto 13′ minuti per mostrare a tutti sudditi della regina la potenza del suo micidiale sinistro. Botta ravvicinata all’incrocio e vantaggio Southampton in casa contro il West Ham.

gabbia2

Per Niang, il francese bocciato dal Milan di Montella, non era invece l’esordio assoluto, ma – alla sua seconda apparizione con la maglia del Watford allenato da un altro emigrato come mister Mazzarri – anche lui ha trovato la gioia della prima rete nel campionata inglese, con una bellissima girata di testa allo scadere del primo tempo.

niang-mazzarri-watford

Se però per Niang il primo gol inglese è risultato decisivo per la vittoria della sua squadra, il vantaggio di Gabbiadini è stato solo un’illusione per i Saints, che alla fine hanno perso per 3-1 dal West Ham. Dunque sorriso di nuovo strozzato per Manolo. Il caso ha voluto – tra l’altro – che a firmare la vittoria esterna degli Hammers fosse un altro ex della Serie A come Pedro Obiang, già promessa della Sampdoria. Anche per lui, nonostante le 38 presenze, si tratta del primo gol in Premier League!

Ride invece M’Baye Niang, così come Walter Mazzarri che tanto lo ha voluto al Watord insieme a Maurito Zarate.niang-gol

Ma la squadra di patron Pozzo nascondeva in realtà il suo asso nella manica sugli spalti, dove la bellissima presentatrice di Sportitalia Jolanda De Rienzo si è accomodata per seguire da vicino il suo fidanzato Nicolò Frustalupi, vice allenatore del Watford.

E con il suo ineguagliabile fascino – già noto ai lettori di socialfc.it – non solo ha portato la vittoria al club dello Hertfordshire, ma persino il sole su Southampton… Che talismano!

jolanda

Dopo la vittoria di Conte che con il 3-1 del Chelsea sull’Arsenal prende il largo in vetta alla classifica, coi gol – sorridenti o meno – di Gabbiadini, Niang e Obiang, in Premier non è stato un sabato qualunque, ma – come direbbe Sergio Caputo – un sabato italiano.

Edinet - Realizzazione Siti Internet