Duelli

Gabigol imita Dani Alves, Grassi sfida il Papu!

Gabigol prova ad imitare Dani Alves – con un balletto musicale in automobile – ma onestamente non riesce a superare il maestro, intanto Alberto Grassi – in casa Atalanta – rilancia la sua celebre “GrassDance” e prova a sfidare nientemeno che il Papu Gomez! A stagione ormai praticamente conclusa, con molti obiettivi delle rispettive squadre che paiono ormai essere raggiunti o sfumati, tengono banco soprattutto le sfide social tra i big della serie A.

Gabigol che tatuaggio

Partiamo da Gabigol, tanto per non tornare sempre sullo stesso tasto: l’attaccante brasiliano percepisce circa 380 mila euro al mese (beato lui) ma sinora lo abbiamo visto più a suo agio con la musica sudamericana, magari con qualche balletto in auto, piuttosto che in campo (solo un gol a Bologna, poi niente più).

Dani Alves gioia

 

Ma siamo davvero sicuri che Gabigol sia in grado di vincere la sfida con Dani Alves? Beh, il confronto proprio non esiste: il brasiliano della Juventus – peraltro devastante nelle ultime uscite dei bianconeri, decisivo con un gran gol anche nella finale di Coppa Italia contro la Lazio all’Olimpico – è sempre il numero uno e lo dimostra anche tornando a Vinovo col trofeo tricolore in mano e soprattutto… con tanta voglia di vivere e cantare!

Anche se in realtà Gabigol – forse anche grazie al grande amore con la sorella di Neymar – può puntare a strappare all’attaccante del Barcellona, se non proprio i numeri in campo, almeno i segreti per ballare bene. Ed in questo caso, Neymar, si sa, può fare lezioni a ritmo di discoteca…

Niente da fare, ci sono gli originali e poi le imitazioni, un po’ come capita anche all’Atalanta, anche se in realtà – al di là della moda dell’estate e della Papu Dance lanciata da Papu Gomez (ormai tra gli adepti del ballo argentino c’è anche Gian Piero Gasperini, l’allenatore che ha riportato gli orobici in Europa)Alberto Grassi prova ancora una volta a mettere in difficoltà il Papu, con la sua robotica “GrassDance” che strappa in effetti parecchi consensi nello spoglatoio nerazzurro!

Ed a proposito di nerazzurro, occhio anche al “Loco” Fredy Guarin, ex Inter ora in Cina, che per forse si annoia un po’ e si scatena sulla platea social…

Edinet - Realizzazione Siti Internet