Triplo derby

Gasperini balla meglio del Papu… e del Viperetta!

Parliamoci chiaro: ormai la sfida non esiste più, perché Gian Piero Gasperini balla la Papu Dance molto meglio del suo autore – Papu Gomez – e trascina anche l’intero staff tecnico dell’Atalanta – dopo la cena di fine stagione – ad una spettacolare danza collettiva dopo la cena di fine stagione, proprio mentre uno suo ex rivale ai tempi del derby genovese – come Massimo Ferrero, patron della Sampdoria – tenta anche lui il balletto, con risultati davvero rivedibili! Peccato davvero che questa stagione sportiva dell’Atalanta sia finita.

Gian Piero Gasperini intervistato dalla splendida Laura Barriales

Non lo diciamo tanto per gli ottimi risultati conseguiti dalla squadra orobica sul campo, ma soprattutto per il grande divertimento che ci hanno offerto Papu Gomez e soci in questi mesi. Un campionato chiuso alla grande, con una qualificazione in Europa League festeggiata dallo stesso allenatore Gasperini prima con un balletto appena accennato negli spogliatoi dopo il 2-2 col Milan e quindi con una danza decisamente più appassionata nel corso del “Two Men Show” benefico organizzato da Papu Gomez e Petagna a Palazzo Parigi, a Milano.

Papu Gomez e Petagna

Papu Gomez e Mounier

Un Gasperini che però non si ferma più, e che ora si candida a diventare il Tony Manero di Grugliasco, trascinando l’intero staff dell’Atalanta ad un balletto anche senza musica: una Papu Dance “a cappella” per festeggiare il ritorno dei nerazzurri, strameritato, in Europa! Ritmo senza fine in casa Atalanta, non c’è niente da fare.

Anche se lo stesso Papu dimostra di patire un po’ il colpo, e allora si consola ascoltando la musica negli spogliatoi dell’Atalanta mentre i compagni – al solito – stanno giocando a ping pong. La prende ancora meglio invece Andrea Petagna, che si imbatte – in una serata milanese – nientemeno che con i fratelli Mario ed Enock Balotelli! Niente male davvero come diversivo, altro che Papu Dance!

Petagna coi fratelli Balotelli

Atalanta che festa

Gasperini però è di un’altra pasta. A proposito: e Ferrero? Beh, il balletto dell’ex rivale di Gaspe ai tempi del derby di Genova, il patron della Sampdoria Massimo Ferrero… onestamente è un po’ rivedibile! Forse anche il “Viperetta” deve fare un passo a Bergamo, dal maestro di Grugliasco, e farsi dare una bella ripassata… di Papu Dance!

Edinet - Realizzazione Siti Internet