Che ritmo

Gasperini non smette più di ballare la Papu Dance!

Gian Piero Gasperini ci ha proprio preso gusto: l’allenatore dell’Atalanta – dopo il balletto negli spogliatoi dello stadio “Atleti Azzurri d’Italia” subito dopo il pareggio col Milan che ha riportato i bergamaschi in Europa dopo 27 anni – si è ripetuto anche sul palco di Palazzo Parigi, a Milano, dove Papu Gomez e Andrea Petagna sono stati i grandi protagonisti della serata benefica “The two men show”, tra sport, balletti e tanti sorrisi, per la raccolta di fondi a favore di InsuperAbili, scuola calcio nata per atleti colpiti da forme di disabilità.

Petagna Papu Gomez e Gollini

Atalanta in festa

Papu Gomez e Linda

Una serata magica, ancora una volta, per un’Atalanta che ha vissuto una stagione da sogno e che non smette più di festeggiare. Papu Gomez è stato naturalmente il grande mattatore della serata, con la sua celebre Papu Dance che ormai ha fatto il giro del Mondo o quasi.

Spinazzola e Paloschi

Gli autogol con Conti

Baselli e Grassi

Elegantissimo e più affascinante che mai l’amico e compagno di reparto Andrea Petagna, completamente “scongelato” rispetto ai suoi esordi: altro che centravanti legnoso, l’ex milanista ha i numeri giusti per diventare un novello James Bond! E poi tutta l’allegra comitiva dell’Atalanta al seguito, naturalmente insieme agli immancabili Autogol, i comici ed imitatori – una sorta di nuova Gialappa’s – che proprio col Papu Gomez ha realizzato un video musicale di grande successo.

Andrea Conti

Paloschi Conti e Grassi

Gollini

Riflettori puntati, su tutti, su Andrea Conti che – udite udite – ha deciso addirittura di tingersi i capelli biondi platinati per festeggiare l’Europa League… altro che le scommesse perse da Vieri che ha pagato una vacanza a Borriello per i tanti gol segnati in questa stagione! Una grande festa, un’Atalanta che non smette mai di sorridere.

Papu Gomez

E soprattutto Papu Gomez che non smette mai di ballare, e Gian Piero Gasperini che ancora una volta si scatena, ed anzi dà l’impressione di applicarsi ancora di più. Nella speranza – per Gasperini e compagni – che non siano troppi i giocatori dell’Atalanta a ballare sul mercato, la prossima estate, perché rovinare una squadra del genere… sarebbe davvero un delitto!

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet