Champions

Mentre Higuain segna… Jorginho suona e Pavoletti dorme!

Mentre Gonzalo Higuain firma una doppietta decisiva a Montecarlo, con la maglia della Juventus, nella semifinale di andata di Champions League, i calciatori del Napoli – la sua ex squadra – vivono una serata di relax tra amici: Jorginho nei panni di chitarrista, mentre Leonardo Pavoletti non sembra entusiasmarsi troppo dalla ballata dell’italo brasiliano e viene quasi sorpreso dal sonno.

Jorginho e Careca

Jorginho e Careca

Dani Alves esalta Higuain e la Juventus

Pavoletti

La Champions League è così, e spesso diventa un leit motiv, un tormentone da sfottò: c’è chi la gioca #finoallafine, come la Juventus, e chi invece – dopo l’eliminazione agli ottavi contro il Real Madrid – è costretto a seguirla da spettatrice, magari per applaudire (suo malgrado) proprio il grande ex. E così, mentre Higuain (già “core ingrato” contro il suo ex Napoli nell’ultima sfida di Coppa Italia al San Paolo) si sblocca finalmente nelle grandi sfide di Champions con la doppietta di Monaco che vale un mezzo pass, e forse qualcosa di più, in vista della finale del 3 giugno a Cardiff, per Jorginho e Pavoletti una serata di relax, certo non da protagonisti in campo, bensì… sul terrazzo, con amici!

Lichtsteiner e Khedira

Dybala e Rincon a Monaco

Dybala

Subito dopo la partita della Juventus, che con ogni probabilità i due hanno appena seguito in tv, Jorginho si mette a suonare la chitarra (qualità rivedibili, in realtà siamo parecchio lontane dalle qualità mostrate da un certo Lucas Castro del Chievo, un vero “Messi” della chitarra…) e Pavoletti, forse stanco per gli allenamenti di Sarri, si appisola un po’ sul ritmo del compagno, che solo pochi giorni prima era stato molto più esuberante grazie alla festosa visita a Castelvolturno di Chalobah, ex compagno al Napoli ed ora in forza al Chelsea di Conte.

Storia di una notte di stelle, quella di Montecarlo, con la Juventus grande protagonista. Spicca l’assenza tra campo e panchina di Daniele Rugani, infortunato, ma comunque presente sui social – davanti alla tv – insieme alla fidanzata Michela Persico (si scorgono le gambe di entrambi sul divano…), mentre in tribuna la più ricercata – al di là di un improbabile Mario Balotelli (che look imbarazzante) – è la bella Victoria Silvstedt, che però non riesce a portare fortuna al Monaco. E poi naturalmente Briatore, Ilaria D’Amico (Miss Buffon) che guida le wags bianconere e molti altri ancora. E sui social tengono banco anche altre donne juventine, da Valentina Allegri (figlia del mister bianconero) sino a Laura Barrieles, ex madrina di “J TV”.

Le wags juventine a Montecarlo

Le wags juventine a Montecarlo

Miss Barzagli e Miss Marchisio a Montecarlo

Miss Barzagli e Miss Marchisio a Montecarlo

Victoria Silvstedt

Balotelli a Monaco

Michela Persico e Daniele Rugani seguono Monaco Juventus in tv

Michela Persico e Daniele Rugani seguono Monaco Juventus in tv

Laura Barriales juventina doc

Laura Barriales juventina doc

Valentina Allegri

Valentina Allegri

Tra le scene di giubilo dei calciatori della Juventus: in grande evidenza Dani Alves, autore di due assist decisivi per Higuain. Il brasiliano ex Barcellona (un vero idolo social, solo alla vigilia di Monaco-Juventus lo avevamo visto scatenato con gli sberleffi a Dybala, che stava dormendo sul pullman…) è stato ancora una volta tra i migliori in campo, dopo la grande prova proprio contro i blaugrana, tra andata e ritorno, nei quarti di finale. Una grande festa, per una Juventus che vuole credere #finoallafine a questa vittoria. E intanto Jorginho, Pavoletti e il Napoli se la cantano…

Il post di Dani Alves

Il post di Pjanic

Il post di Allegri

Il post di Chiellini

Edinet - Realizzazione Siti Internet