Consolazione

Ibrahimovic è invidioso di CR7 e… diventa re di Svezia!

Zlatan Ibrahimovic si crede re di Svezia

Macché Pallone d’Oro, macché Fifa Football Awards 2016: Zlatan Ibrahimovic proprio non ne può più dei trionfi di Cristiano Ronaldo e diventa addirittura… re di Svezia! L’attaccante del Manchester Utd – non nuovo a certi delirii di onniptenza (vi ricordate quando, ai tempi del Paris Saint Germain, si era posto persino al di sopra della torre Eiffel?) – stavolta fa le cose in grande, ed esagera un po’. Sul suo profilo Instagram, Zlatan pubblica un fotomontaggio con la sua faccia e con la divisa regale (siamo ben lontani da quella dei Red Devils…) nientemeno che di Carlo XVI Gustavo di Svezia, ovvero il sovrano tutt’ora in carica nel suo paese natale.

il-post-di-ibrahimovic

Uno scherzo, una piccola presa in giro o forse una precisa volontà di lanciarsi in politica, naturalmente partendo direttamente dalla poltrona di re, subito dopo la fine della sua carriera calcistica? Con Ibrahimovic – uno con il dna anche del “venditore” via internet – non si può mai sapere. E del resto l’asse svedese – per arrivare a partorire un post del genere – deve avere proprio schiattato d’invidia di fronte alla passerella di Zurigo.

ibrahimovic-si-allena

 

Già, perché ai Fifa Football Awards non c’è stato spazio per lui, tra i premiati. Non c’è stato spazio per chi – come lui – ha trascinato il Paris Saint Germain ad una lunga serie di vittorie in campo nazionale a suon di gol (oggi per esempio le cose in Ligue 1 stanno andando diversamente, tant’è che per sfidare il Nizza di Balotelli i parigini hanno appena ingaggiato Draxler, protagonista di un “battesimo” del fuoco cantanto e ballando sui tavoli davanti ai compagni) e che da luglio a questa parte – pur tra qualche difficoltà di troppo – si è comunque messo sulle spalle un Manchester Utd ricco ma ancora mal disegnato da Mourinho, nonostante un idolo “social” come Paul Pogba.

ibrahimovic-e-pogba

Che invidia però – per Zlatan – assistere da spettare alla passerella di campioni a Zurigo per i premi Fifa. Il miglior giocatore è naturalmente Cristiano Ronaldo, grande protagonista della stagione con la conquista di Champions League ed Europeo (e accompagnato dalla splendida Georgina Rodriguez), poi naturalmente ci sono tanti altri protagonisti del Real Madrid (da Sergio Ramos a Marcelo) senza dimenticare naturalmente i giocatori del Barcellona di oggi (su tutti ovviamente Leo Messi) ed anche di ieri (pensate, a Zurigo c’era pure Dani Alves, che si sta già allenando per tornare dopo l’infortunio a dar man forte alla Juventus).

ibrahimovic-e-marco-van-basten

 

E poi naturalmente i tanti campioni del passato invitati dalla Fifa per questo evento, tra cui i numeri uno Diego Armando Maradona e Marco Van Basten (che però Ibra aveva incontrato solo pochi giorni fa, giusto ricordarlo) e il vero numero uno, anzi numero zeta (come Z-Factor) Walter Zenga, che Socialfc.it da sempre segue con passione. C’erano tutti, ma proprio tutti, a Zurigo. Anche la truccatrice Elan Bongiorno, a caccia di foto coi vip, oltre alla splendida Eva Longoria. E invece non c’era Ibrahimovic. E allora ecco che Zlatan si consola, anzi si prende la rivincita nei confronti di Cr7 e si auto incorona re di Svezia. Contento lui…

Edinet - Realizzazione Siti Internet