Dimaro

Jorginho e Koulibaly, vacanze finite ma si balla!

Leandrinho dorme in aereo e Jorginho se la ride: vacanze finite per il Napoli, atterrato a Verona e quindi destinato a Dimaro per l’inizio del ritiro in vista dei preliminari di Champions League, ed è proprio in ritiro che si scatena la prima grande festa di stagione per l’italo brasiliano, con tanto di balletto scatenato insieme al compagno Koulibaly oltre al mitico magazziniere Tommaso Starace, famoso soprattutto per i suoi caffè – in campo – offerti al tecnico Sarri!

Nonostante il ritiro iniziato in anticipo proprio a causa del mancato secondo posto nell’ultima stagione (obiettivo raggiunto dalla Roma proprio in extremis, nel giorno dell’addio di Totti alla maglia giallorossa), Jorginho non perde certo il sorriso e ancora una volta – da vero guascone – si fa notare per la sua voglia di divertirsi.

In fondo, dopo settimane di divertimento e di feste con gli amici in Brasile – prima insieme all’amico speaker ufficiale del Napoli Daniele “Decibel” Bellini e precedentemente anche di fronte alla tv per “gufare” la Juventus nella finale di Champions League persa a Cardiff contro il Real Madrid – il ritorno al lavoro in campo non può far così male,  Jorginho, soprattutto se c’è spazio per qualche salutare sfottò nei confronti dei compagni!

Tonelli e Albiol

Insigne re di Napoli

E così – anche se il lavoro con Maurizio Sarri si profila senz’altro duro per tutti i giocatori del Napoli – è proprio Jorginho, non appena sceso dal volo charter che ha portato la squadra da Capodichino all’aeroporto di Verona – a suonare la carica ai compagni, per una stagione in cui il ciuccio vuole recitare ancora una volta un ruolo da protagonista e magari conquistare qualche trofeo importante, dopo essere rimasto all’asciutto nell’ultima stagione, globalmente positiva però per quello che si è visto in campo.

E allora, in attesa delle grandi fatiche in campo, meglio prenderla un po’ col sorriso… e magari pure a ritmo di musica! Che danze tra Koulibaly e Jorginho, senza dimenticare neppure il contributo del magazziniere Tommaso Starace, l’uomo del “caffè” di Maurizio Sarri!

Il nuovo Napoli

Un po’ di sonno arretrato per Leandrinho, riposo finito per Jorginho. Che però – nelle ultime ore, a Napoli, di ritorno dalle vacanze in Sudamerica – si era comunque concesso un po’ di salutare ozio sull’amaca, con tanto di panorama del golfo partenopeo dal balcone di casa. E chissà che stavolta, per Jorginho e per il Napoli di Sarri, la panoramica non sia puntata su qualche risultato importante. Chi vivrà, vedrà. E buon ritiro a tutti!

Jorginho

 

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet