cuore d'oro

Mario Balotelli regala maglie autografate. Ma chi le vuole?

Pubblicato da Daniele Zanardi il 6 aprile 2016 alle 5:47

Mario Balotelli fa sempre discutere. Nel bene (poco) e nel male (tanto, purtroppo). L’attaccante del Milan (e della Nazionale italiana?) ha postato poco fa una nuova foto sul suo profilo ufficiale Instagram. Maglia rossonera stesa sul tavolo, mano mancina con pennarello per firmare il suo 45. E sotto il post, la sua dedica:

balotelli milan instagram

Un regalo per i fedelissimi firmato Mario Balotelli. Per quelli che, sì, c’erano durante la doppietta alla Germania agli Europei 2012, ma anche quelli che non si erano girati dall’altra parte dopo l’ennesima prova deludente in rossonero. Spesso odiato SuperMario, contestato, discusso. Ma con un zoccolo duro di fans che, a quanto pare, non lo abbandona mai. Tanto da incoraggiarlo in ogni occasione, anche sotto un post di Instagram.

balotelli mila instagram

Torna alla realtà per favore – gli suggerisce blawz_ – La gente ti vede come Balo45 solo quando sei al meglio. Fai vedere al mondo perché si innamorarono di te quando avevi 17 anni. Quel ragazzo che sapeva di diventare più forte di Cristiano Ronaldo“.

balotelli mila instagram

Sulla stessa linea, Kamyarism, chissà da che parte del mondo. “Forza! Non abbiamo smesso di credere in te. Puoi farcela. Hai troppo talento da non raggiungere le vette in cui dovevi arrivare. Prenditi più cura di te, per favore!“. Il problema, però, è che sembrano tenerci più i suoi ammiratori che lo stesso Mario Balotelli alla sua carriera.

Seppur sepolti da una quantità di messaggi di supporto, non mancano gli haters per Super Mario. Come heytheredelilah._, con un filo di ironia, e franleon92 che invece va dritto al sodo, forse troppo.

balotelli instagram3

balo instagram2

Ma Mario Balotelli a queste critiche ha fatto l’abitudine da tempo. E con l’infortunio alle spalle e davanti a sé un’ardua salita da scalare per arrivare agli Europei in Francia, Balo vuole tornare ad essere Super. Già nonostante la sconfitta di domenica del Milan contro l’Atalanta, si è potuta vedere forse la prestazione più convincente di MB45. Ora, con l’impegno contro la Juventus alle porte, pare che una maglia da titolare per Mario Balotelli non sia così tanto improbabile. Nel frattempo però Mario le maglie le regala.

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet