Prestito amaro

Miss Skorupski ai romanisti: “Lo minacciate? Siete miserabili”

Pubblicato da Redazione il 31 ottobre 2016 alle 2:22

Lukasz Skorupski blocca – con una serie di parate miracolose – la corsa scudetto della Roma, ed i tifosi giallorossi se la prendono col portiere polacco, giocatore di proprietà dei capitolini ma in prestito all’Empoli. Matilde Rossisplendida compagna di Skorupski, una modella dal classico fascino mediterraneo – entra però in tackle sui leoni da tastiera, su chi mugugna, attraverso i social,  rispondendo in modo sin troppo chiaro a chi “gliele promette” in vista di un suo possibile ritorno alla Roma.le-minacce-a-skorupskiQualche tifoso giallorosso – forse deluso per la mancata vittoria al Castellani – in effetti alza un po’ troppo i toni, arrivando addirittura ad augurare cose brutte al giocatore, oppure ricordando che Skorupski – siccome è ancora di proprietà della Roma – avrebbe dovuto evitare di fare il suo mestiere (qualcuno per esempio ricorda sempre le assenze di Berardi nei match tra Juventus e Sassuolo…).matilde-rossi-scatenata-in-difesa-del-compagno-skorupski

Pensieri naturalmente inaccettabili, che scatenano la furia (più che legittima) di Miss Skorupski. “Anche io vogloo vedere quando torneremo a Roma tutti questi fenomeni che dietro il telefono gli dicono che gli rompono le mani – scrive la bella Matilde – e le gambe quando se lo trovano davanti che faccia fanno…”.matilde-rossi-se-la-prende-coi-tifosi-che-minacciano-skorupskiE ancora, continua Matilde Rossi su Instagram: “Io non penso che si permetteranno ma se si dovessero permettere non gli basterebbero tre vite per ripagarlo. Che bella figura che fate fare alla categoria. Se fossi una tifosa della Roma, di quelle intelligenti e di buon senso ovviamente, mi vergognerei per tutto quello che state dicendo. E’ per colpa di persone come voi che da voi i ragazzi non possono crescere professionalmente in tutta serenità”.

la-bella-matilde-rossi-si-cucina-i-tifosi-della-roma

E poi l’affondo finale di Miss Skorupski: “Fatevi due domande e pensate alle priorità della vita anziché augurare la morte alle persone. Miserabili”. Brava Matilde, brava Miss Skorupski. Questo è parlare, alla faccia del calcio violento e pure alla faccia di chi pensa (non certo noi di Socialfc…) che le wags, le mogli e fidanzate dei calciatori, siano solo un bel contorno ad una vita da sogno. Eh no. Come già successo la scorsa settimana con le parole della moglie di Santon dopo la sconfitta dell’Inter a Bergamo, le belle compagne si stanno sempre più rivelando l’ultimo vero baluardo per i calciatori. L’ultima grande difesa con la solita minaccia: quella dei cretini.

matilde-rossi-scatenata-sui-social

matilde-rossi-ama-gli-animali

Edinet - Realizzazione Siti Internet