aiuto divino

Verso Milan-Juve, Balo tenta il selfie miracolo col Papa

Pubblicato da Daniele Zanardi il 20 maggio 2016 alle 1:11

Per vincere la Coppa Italia serve un miracolo. Avrà pensato questo il tecnico del Milan Cristian Brocchi, in visita da Papa Francesco a San Pietro alla vigilia della finalissima in programma sabato sera all’Olimpico di Roma contro la Juventus. Una visita d’obbligo per il Milan e per la stessa Juventus che, forte della sua manifesta superiorità sul campo, non manca l’opportunità di farsi benedire dal Pontefice. D’altronde, come si dice, non si può andare a Roma e non vedere il Papa.

balotelli instagram milan

Chi ha bisogno più di un miracolo che una benedizione, come dicevamo, è il Milan di Brocchi. Che, di fatto, arriva con il morale sotto i tacchi all’appuntamento più importante della stagione. Una benedizione a cui non sfuggono naturalmente Barbara Berlusconi e Adriano Galliani

Barbara Berlusconi e Galliani dal Papa

Sconfitto a San Siro dalla Roma nella partita che doveva servire per superare il Sassuolo e qualificarsi in Europa League, ora il club rossonero può solo sperare di vincere la Coppa Italia per prendere l’ultimo treno per la competizione internazionale. Peccato che davanti a sé troverà la corazzata Juventus, guidata da quel fuoriclasse di Paul Pogba. Per quello ci vuole un intervento divino. E allora via, tutti in pullman, si va da Papa Francesco. Alla ricerca del miracolo. Mentre sui social l’ironia dei tifosi milanisti comincia già ad affollare i post su Instagram della società rossonera.

milan juventus coppa italia balotelli

Ma anche la Juventus, insieme al presidente Andrea Agnelli e al direttore generale e ad Beppe Marotta, non ha voluto rinunciare all’influenza divina del Papa, omaggiandolo con un saluto dall’intera società. Tutti in posa con Francesco e, subito dopo, a postare a raffica le foto su Instagram. Il più veloce è Leo Bonucci, anche se a noi piace ricordarlo in versione profana, seguono a ruota Dybala e Pereyra.

bonucci balotelli juve milan

In casa Milan, intanto, si respira un’aria così infernale che forse neanche l’acqua santa di Papa Francesco potrebbe attenuare. Mentre Balotelli conta più selfie scattati (persino col Papa) che gol segnati Brocchi cerca tra le macerie di una squadra undici uomini, prima che giocatori, da schierare contro la Juventus di Max Allegri. Alla vigilia della sfida che chiude la stagione calcistica in Italia, le agenzie di scommesse vedono nettamente favorita la squadra bianconera. Ma chissà, con l’intervento del Padre Eterno neanche un sicuro X2 può ritenersi affidabile. E tanti baci al Papa da Mexes

Mexes dal Papa

Tra i tanti anche Andrea Bertolacci si è accodato ai “grazie” postando una frase su Instagram e anche lui è stato subito bersagliato dai commenti sarcastici e avvelenati della maggioranza dei tifosi.

Bertolacci Papa

Commenti Bertolacci

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet