FRANKIE E VINCY AH AH AH

Ride bene, chi (ir)ride Mou!

Pubblicato da TheMagicBox il 14 marzo 2018 alle 1:52

Non venite a darci lezioni di Kharma: noi seguiamo unicamente gli studi di Frank DeBoer. Uno che, a detta di Mourinho è il peggiore manager della Premier con le sue 7 sconfitte  e 0 reti in sette partite, ma state tranquilli che in quanto a ‘gufate’, e all’arte di saper aspettare, è tra gli ‘Special One‘. E oggi, insieme a tale Ben Yadder e Vincenzo Montella, è lui l’eroe del giorno tra gli anti-mourinhani dopo che, a BeIn Sports, ha commentato così l’uscita dalla Champions dello United di Mou:’ Mi ha detto che sono il peggiore allenatore della Premier, ma questa sera è lui l’allenatore ad aver speso quasi un miliardo di sterline per far giocare così (male, ndr) la sua squadra!

Mica male l’olandese tutto precisino e con un certo stile che avevamo elogiato per le bellissime figlie e non per la carriera da tecnico. Questa volta il colpo del k.o. lo assesta Frankie e Mourinho incassa dopo lo scambio su Rashford che lo aveva visto in vantaggio.
Ora DeBoer ride di gusto, dopo i tanti sfottò subiti ai tempi dell’Inter non inferiori a quelli di pochi mesi fa col Palace.

Tra l’altro, le prese in giro colpiscono anche Zlatan Ibrahimovic che per l’ennesima volta in carriera deve abbandonare anzitempo i sogni di vittoria della coppa europea.

A proposito di risate: qualcuno ha visto Montella? L’Aeroplanino, dopo il trionfo di Manchester, è salito al settimo cielo trascinato da Ben Yadder, un franco-tunisino semi-sconosciuto che bracca CR7 nella classifica dei bomber di questa edizione della Champions.
L’icona di un Montella raggiante con un sorrisone abbagliante (dopo ogni partita) ha fatto il giro del web; e se i tifosi di Samp e Milan si chiedono ancora cosa ‘Vincenzino’ trovasse di divertente nel collezionare sconfitte, anche l’Aeroplanino ora ride. Ride a crepapelle.

Senza dimenticarci che mentre gli spettatori della Serie A piangono e le aste per i diritti TV sono vuote: alcuni prodotti cresciuti nel nostro campionato ora volano in Europa. Anche Muriel, Correa, Kjaer e Vazquez ridacchiano lontano da qui.

Edinet - Realizzazione Siti Internet