prepararsi alla battaglia

SocialChristmas: ecco i sosia a tavola con voi il 25!

-6. Siamo entrati nella settimana che porta al pranzo di Natale. Le nonne stanno affilando i forchettoni mentre noi pensiamo al campionato, massaggiandoci già la pancia. Un po’ con la acquolina in bocca, un po’ per la paura di dover affrontare la digestione del pranzo del 25. Sulla tavola non si faranno prigionieri.
Natale è anche l’occasione per riunire tutti:  parenti  calciatori Babbi Natale  e, dunque, il momento per reclamare un regalo anche da loro.

Abbiamo indagato per risolvere il vostro dubbio: insieme a quali parenti, si siederanno a tavolo coi calciatori e i big del pallone?

CUGINI: Una clamorosa somiglianza fisica farebbe pensare che l’allenatore della Sampdoria Marco Giampaolo e l’onorevole Maurizio Gasparri saranno gomito a gomito per il pranzone. “Mauri, mi passi l’arrosto?” “Solo se lasci Muriel alla Roma!” e così si concluse il nuovo colpo dell’inverno. Altro che teatrini all’AtaHotel.

ZII DALL’ESTERO: Vi siete, davvero, mai chiesti perchè i cinesi si siano interessati all’Inter? La famiglia Zhang ha avuto un contatto diretto con Man Lo, ex inquilina del Grande Fratello. Spiegati così i tanti problemi di gestione.

IL GENERO: A proposito di parenti dei giocatori sono sempre uno accanto all’altro nella mix zone come dal parrucchiere. Dusan Basta e il Direttore Ufficio Stampa laziale Stefano De Martino. Lo saranno anche a Natale.

I NONNI: L’Imperatore della tv italiana e il magnate più famoso al mondo: Aldo Biscardi e Donald Trump. L’ ‘escauelo’ rosso c’è e il ciuffo anche. La nidiata è la stessa. Perchè si siano litigati non è dato saperlo.

biscardi(parenti calciatori)

IL FRATELLO CHE NON VEDI MAI: L’Averna avrà ingaggiato davvero Andy Garcia o ha messo una pallida controfigura, ossia il figlio Dimitar Berbatov?

GEMELLI: ‘Fratè passa o capitone‘. Quanto vorremmo trasferirci, anche solo dieci minuti, a Casa Izzo. Da un lato Alessandro, l’orsacchiotto, Armando in centro e O’Track di Gomorra dall’altro: ci si siede alle 13 e ci si rialza alle 23. Se volete andare sul magro…

COGNATI: La differenza tra i calciatori e i parenti.Il piagnucoloso Dawson (James Van der Beek) e l’impavido Joe Hart. Parole in tutto il pranzo: 5. “Oh ciao, anche tu qua?” E stop.

I CUGINI GIOVANI: In realtà, Gundogan si è rotto solo per tornare a fare Natale a casa di Nicola Savino. Volete mettere, il 25, sui gelidi campi di Manchester oppure in una calda casa italiana tra opulenze, leccornie, regali, nonni che si addormentano e bambini che corrono e schiamazzano all’inverosimile?!

THE FAMILY: La grande famiglia, il vero Natale di Napoli! A un capo del tavolo Don Pietro Savastano, all’altro Maurizio Sarri. Nella nebbia dell fumo delle sigarette del tecnico si sente una voce: “Ve pozzo assicura’ ‘na cosa: ce ripigliammo tutto chillo ch’era ‘o nuostro!

sarri(parenti calciatori)

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet