Nostalgia canaglia

Pavoletti… l’ultimo Capodanno con Perin!

L’ultimo Capodanno insieme, o almeno l’ultimo Capodanno insieme da calciatori del Genoa, per Mattia Perin e Leonardo Pavoletti. L’attaccante livornese, ormai è cosa nota, dai prossimi giorni inizierà ufficialmente la sua nuova avventura col Napoli: è lui il primo grande colpo del mercato di gennaio nel campionato di serie A, sarà lui a ricoprire il ruolo di vice Milik (che sfortuna sin qui per l’attaccante polacco…) cercando anche di facilitare la vita ai suoi nuovi compagni di reparto, su tutti quel Dries Mertens che – oltre ad essere un grande trascinatore in campo – si sta dimostrando anche un personaggio più che mai vulcanico anche fuori dal rettangolo di gioco, ma pur sempre nei confini partenopei.

Ed ecco allora che l’ultimo Capodanno con Pavoletti viene celebrato da Perin con una bella cena, rigorosamente tra amici, gli amici conosciuti in questi ultimi anni al Genoa (i due sono vicini di casa, vivono entrambi ad Arenzano e sono molto legati…), e con inevitabili cori e sfottò.

Ed è così che Mattia Perin – un numero uno tra i pali che a questo 2017 oltre ai buoni risultati col Genoa chiede anche buoni propositi in chiave azzurra nonostante l’agguerrita concorrenza di Gigi Buffon e Gigio Donnarumma – festeggia, anzi celebra, l’addio di Pavoletti al Genoa con tanta musica e persino qualche coro da stadio, da intonare direttamente a tavola, per il suo amico in partenza. Una bella serata, un bel brindisi e tutti felici e contenti.

Poi tra un mesetto si giocherà Napoli-Genoa al San Paolo e, beh, i due saranno avversari per la prima volta dopo questa festa e avranno il compito di battersi a vicenda: stavolta Leonardo dovrà segnare a Mattia, e Mattia non dovrà far segnare Leonardo. Ma – ne siamo sicuri – i sorrisi e le strette di mano, prima e dopo la partita, di certo non mancheranno…

Edinet - Realizzazione Siti Internet