Che stile

Perin e Pavoletti contro Rigoni: “Camicia da carnevale”

La camicia della discordia è quella – sicuramente originale e audace – di Luca Rigoni, direttamente dalla riviera romagnola di Cervia, che non pare però incontrare i gusti di Mattia Perin e Leonardo Pavoletti, in questi giorni in vacanza in America: meno male che – a dirimere la questione e a spezzare una lancia in favore di Rigoni – ci pensa Davide Biraschi, direttamente dal ritiro della nazionale Under 21 in Polonia, il giorno dopo il successo con la Germania che è valso agli azzurrini l’accesso alla semifinale dell’europeo di categoria.

Rigoni e la camicia della discordia

Al giorno d’oggi – si sa – gli sfottò tra i calciatori, tra gli amici e i compagni di squadra (anche ex compagni di squadra…) viaggiano sui social. E così, mentre il genoano Luca Rigoni mostra, direttamente da Cervia, la sua ultima camicia acquistata anche con un bel po’ d’orgoglio per la scelta decisamente “modaiola” e giovanile, dall’altra parte dell’Oceano – negli Stati Uniti – ecco che il compagno rossoblù Mattia Perin e l’ex genoano, oggi al Napoli, Leonardo Pavoletti, non paiono essere così d’accordo sulla scelta di Luca, che in questi giorni si trova in vacanza nella riviera romagnola insieme alla splendida moglie Giada Visentini.

Rigoni e la moglie Giada Visentini

“Una camicia buona per Carnevale” fa addirittura sapere Pavoletti attraverso l’amico Perin. “Fai il fenomeno? Quando torni in Italia ti prendo a schiaffi” la replica, naturalmente col sorriso, di Rigoni, che poi puntualizza: “Scherzo, dai. L’anno prossimo però siete miei ospiti qui a Cervia. Semmai niente camicia e mi metto in canottiera”.

Attenzione, però: come nei migliori film gialli, ecco che il finale a sorpresa – tra Cervia e Los Angeles – arriva addirittura dalla Polonia. A difendere la camicia di Rigoni ci pensa un altro genoano come Davide Biraschi, in questi giorni impegnato agli europei con la nazionale Under 21.

“Lasciate stare Luca, la camicia è bellissima” fa sapere Biraschi, e la questione sembra davvero essere chiusa. Almeno per il momento. Anche perché, non lo dimentichiamo, anche gli azzurrini sono attesi al varco di Perin: e si sa che, se dovesse arrivare una grande vittoria, i ragazzi di Di Biagio sono attesi tutti a Roma, a Ponte Milvio, almeno così ha promesso il portiere di Latina! E mi raccomando…. Non sbagliate camicia!

Edinet - Realizzazione Siti Internet