maledetti hammers

Zaza picchiato dalla Premier, ma ora ha i guantoni di Tyson

Voi ce l’avete a casa tra i vostri cimeli sportivi i guantoni indossati da Mike Tyson? No?! Simone Zaza sì, se li è appena aggiudicati a colpi di rilanci ad un’asta benefica a cui ha partecipato poche ore fa a Londra insieme alla sua compagna Chiara Biasi. E’ successo nel corso dell’asta Charity Stars a margine della cena di gala del Football Business Awards 2016 all’Emirates Stadium, casa dell’Arsenal. Oltre a Zaza e compagna c’era Angelo Ogbonna e famiglia e tanti altri giocatori famosi. Lo sapete vero che Zaza e la Baisi sono una delle coppie più Social del calcio? Nel caso la loro storia è qui oppure qui e naturalmente qui c’è la sciagurata Zaza-Dance degli Europei.

Simone Zaza Chiara Biasi West Ham

La cena di gala del Football Business Awards 2016

Durante l’asta, appunto, l’attaccante della Nazionale italiana si è gettato a capofitto sui guantoni di Mike Tyson anche se la compagna Chiara Biasi avrebbe preferito la bandiera di McGregor che invece è stata aggiudicata da altri. Quanto li ha pagati? Non lo sappiamo, anzi Simo Zaza faccelo sapere, lo sai che siamo curiosissimi e di un cimelio così del mitico Iron Mike vogliamo sapere tutto, anche quando li ha indossati e chi hanno abbattuto quel giorno. Oppure aggiornaci tu Chiara Biasi, lo sai che siamo tuoi follower e grandissimi fans anche e soprattutto quando ti inalberi per difendere il tuo amato.

Simone Zaza Chiara Biasi West Ham

Chiara Biasi e Simone Zaza

Speriamo tra l’altro che i guantoni di Tyson diano la svolta all’esperienza londinese di Simone Zaza che finora al West Ham ha giochicchiato ma non inciso come nelle passate stagioni italiane. Nove presenze finora con gli Hammers di Londra ma zero gol. Un bottino non da Simone Zaza che tra Viareggio, Ascoli e Sassuolo – le tre squadre in cui ha giocato prima della Juve l’anno scorso – ha sempre segnato con una facilità disarmante meritando la Nazionale e la nomea di attaccante astro nascente d’Italia.

Simone Zaza West Ham

Simone Zaza al West Ham

Momento così così come un altro ex juventino come Angelo Ogbonna che sempre al West Ham si sdoppia tra il ruolo di difensore centrale e le pose per il merchandising dei pigiami del club… Così come non ha ancora raccolto quanto sperava tra gli Hammers Pedro Obiang, giovane talento spagnolo cresciuto nella Sampdoria e da due stagioni volato in Premier inseguendo il suo sogno di affermarsi nel calcio britannico. Finora quest’affermazione non c’è stata, o meglio, non è stata rapida come tutti i suoi estimatori pensavano considerando il suo altissimo potenziale tecnico e fisico. Forse non è un caso che posti sui Social foto con amici genovesi che vanno a trovarlo con una baby maglietta della Sampdoria. Nostalgia di Genova?

Pedro Obiang West Ham Sampdoria

Pedro Obiang con un amico sampdoriano

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet