Doccia da re

Sirigu, che lavata di capo a Ibra… con lo champagne

Pubblicato da Redazione il 25 aprile 2016 alle 2:18

Champagne, per brindare ad un incontro…” cantava Peppino Di Capri qualche anno fa. “Champagne, per brindare ad una Coppa e innaffiare anche Ibra…” sembra invece pensare Salvatore Sirigu, quest’anno chiamato un po’ troppo spesso al ruolo di “portiere di Coppa” (ovvero riserva…) nel Paris Saint Germain ma capace comunque di esprimere tutta la gioia per la conquista – appunto – della Coppa di Lega francese, ulteriore corollario ad una stagione completamente dominata in patria dagli uomini di Blanc, con un campionato praticamente già vinto in pieno inverno.

Il Psg festeggia la Coppa di Lega vinta contro il Lille

Dal pensiero all’azione il passo è breve, anzi brevissimo. E così, dopo la vittoria nella finale contro il Lille per 2-1 (firmata dalle reti di Pastore e Di Maria) ecco l’ex portiere del Palermo intento a “lavare“, o meglio quasi “innaffiare” il grande Zlatan Ibrahimovic con un un fiume di Champagne, completamente in testa e sui capelli. Visto che siamo a Parigi, è probabile che lo Champagne in questione – pur servito in una bottiglia “magnum” – sia di ottima qualità, anche perché gli sceicchi proprietari del Paris Saint Germain non sono certo soliti comprare gli spumanti in offerta al supermercato, ed in genere trattano bene – oltre che loro stessi – anche i loro calciatori.

Lucas Moura e il Psg festeggiano la conquista della Coppa di Lega francese

L’unica accortezza di Ibrahimovic (che esperienza…) è quella di togliersi la maglietta per asciugarsi più rapidamente, prima di quella che sarà una doccia “liberatoria” negli spogliatoi del Psg, ma occhio al particolare. Già, perché anche Ibra – uno che ama le battaglie all’ultimo sangue (basti pensare ai suoi gusti televisivi…) e che ha una certa mania di grandezza, persino rispetto alla Torre Eiffel – è armato di una bottiglia di Champagne ed è pronto – lo immaginiamo – ad una vendetta coi fiocchi nei confronti di Sirigu. In un clima di festa che assomiglia tanto agli ultimi giorni di scuola di un gruppo di studenti, altroché calciatori milionari. La guerra negli spogliatoi del Paris Saint Germain – a colpi di Champagne – è appena iniziata…

Sirigu innaffia Ibrahimovic con lo Champagne

Edinet - Realizzazione Siti Internet