LA RIBOTTA

Stankovic è ben protetto…dalla Nazionale serba di pallanuoto!

Pubblicato da TheMagicBox il 22 dicembre 2016 alle 3:01

Ad una rapida occhiata direste:” Ecco Dejan Stankovic che festeggia la vittoria dell’Inter con gli amici serbi!“. E, in effetti, non sbagliereste di molto. Intorno a lui è schierata l’intera Nazionale di pallanuoto della Serbia. Sì, Deki non è accucciato sono gli altri soggetti ad essere enormi.

Serbia pallanuoto(da sinistra Ubovic accanto a Gocic. Accuciato con Stankovic, cè Randjelovic. In fondo, il ragazzo pelato è Prlainovic e il più estremo a destra, ecco Aleksic)

Dalle parti di Belgrado, la pallanuoto è uno degli sport più seguiti e praticati a livello nazionale: anzi quella che ammirate nella foto è forse uno delle formazioni più forti di sempre nel panorama di questo sport. Così, tanto per darvi delle statistiche (molto poco social!), vi diciamo che: sono campioni olimpici in carica, campioni del mondo in carica, campioni d’Europa in carica, detengono la World League e anche la Coppa del Mondo (che differisce sia dai mondiali che dalla World League). Insomma negli ultimi tre anni non hanno praticamente mai perso.

Da sinistra riconosciamo Ubovic e Randjelovic (accucciato in camicia nera) entrambi giocatori del Brescia, ai lati di Stankovic ecco Gocic e Prlajnovic (ex Recco ed uno dei giocatori più forti del pianeta) che giocano assieme ad Aleksic (il più a destra) nello Szolnok, in Ungheria. L’Italia è ancora uno dei campionati più combattuti al mondo ma in questi giorni era di scena la Champions League, motivo valido per riunirsi nel post-gara, e festeggiare anche la vittoria della Beneamata sulla Lazio, sua ex storica. Un 3-0 per una serata da Inter for Ever.

Warm-up per venerdì‘, annuncia Stankovic in serbo e noi rimaniamo in attesa di scoprire cosa combinerà questa combriccola. Ma se ancora non avete compreso il rapporto tra la pallanuoto e Deki…beh è semplicemente viscerale. Certo, da buon serbo, adora anche il basket ma quando il Drago vede una porta deve tirare. In acqua, probabilmente, non sarà un fenomeno ma coi piedi ci sa ancora fare. Eccome.

Stankovic ha speso la sua vita su un prato verde e alla voce ribotta tra amici, lo troviamo spesso con ex compagni di squadra e di campo. Ma, appena può, si siede al tavolo con gli energumeni della pallanuoto. A gennaio poi ci saranno i campionati europei proprio a Belgrado, e allora nemmeno l’Inter potrà trattenerlo.

Stankovic pallanuoto Serbia

Edinet - Realizzazione Siti Internet