Enjoy 2017

Gianluca Vialli “Sub” batte Vieri e Vacchi!

Gianluca Vialli batte – in un colpo solo – Christian Vieri e forse persino Gianluca Vacchi, con gli auguri subacquei, gli auguri da vero “sub” per un buon 2017. In realtà, l’ex attaccante di Juventus e Sampdoria – oggi commentatore televisivo a Sky Sport – ricorda un po’ i dipendenti di Fantozzi “sorteggiati” per far parte dell’acquario del mega direttore naturale, ma il video – postato proprio il 31 dicembre – pare destinato a diventare virale nel giro di poche ore.

 

Fantozzi nell'acquario dei dipendenti sorteggiati

Fantozzi nell’acquario dei dipendenti sorteggiati

Un Gianluca Vialli che – al di là del tormentone del tasto rosso “da pigiare” (chissà che non si riferisca alla solita interattività dei decoder Sky, evidentemente la pubblicità ormai fa parte di lui e nel suo cuore c’è sempre il buon Murdoch…) e del motto “Enjoy” – mette in evidenza grandi doti di nuotatore subacqueo, nell’acquario di casa sua, a Londra.

il-post-di-gianluca-vialli

Non si sa come siano potuti sparire tutti i pesci e tutti gli altri eventuali ospiti dell’acquario, di certo però Gianluca Vialli non può proprio rinunciare agli occhiali da sole, che lo accompagnano in quasi tutti i suoi guizzi social. E così, dopo le disfide estive a colpi di telegiornali social, ecco che Gianluca Vialli – proprio in extremis – conquista la medaglia d’oro social allo scadere del 2016. Senza trucco, senza inganno e senza l’aiuto – per dire – di una maschera da sub.

vialli-fa-la-spesa

Eh no, perché Gianluca (Vialli, mica Vacchi…) vuole vincere col suo fisico oltreché – soprattutto – con la sua ottima dose d’ironia, sempre più “british” visto che ormai la sua vera vita (al di là di qualche puntatina a Rogoredo) si svolge proprio nella capitale londinese, a pochi chilometri – perché no – dalla cena di fine anno tra Max Allegri e la figlia Valentina in un ristorante cinese. Di sicuro, il video sott’acqua è decisamente migliore rispetto a quello – un po’ goffo – in cui l’ex allenatore del Chelsea si era addirittura vestito da Babbo Natale, all’insegna di un tormentone invero un po’ stucchevole in questi giorni. E chissà che – da qui alle prossime ore – qualcuno non si inventi però una bella rivincita, caro Gianluca…

Edinet - Realizzazione Siti Internet