DA CHE PULPITO

Wanda detta i ’10 comandamenti’: Icardi sarà un top(a) player?

Pubblicato da TheMagicBox il 30 agosto 2016 alle 7:43

Nella notte italiana Wanda Nara ha completato il suo decalogo per Mauro Icardi. ‘Io sono la tua Wandona‘, esordisce così nei suoi dieci comandamenti che porteranno il centravanti nerazzurro a diventare un top(a) player: dieci mosse per zittire gli scettici nerazzurri. Lei regina del selfie e dell’estate che già aveva trovato la nuova sistemazione per il marito (Napoli) e un posto per sé nel cinepanettone di DeLa. ‘Wacca Nara‘ (il web ormai la chiama in ogni modo) è pronta per diventare una vera pro…fessoressa privata per il marito.

#1 – STOP DI PETTO

wanda stop di petto

Contro il Palermo, Icardi, ha mostrato la sua implacabilità sotto porta ma è sempre carente quando si tratta di ‘stopparla e metterla giù’. Troppo impreciso e le azioni dell’Inter talvolta svaniscono. Lei invece è perfetta, si sistema e con ‘quel petto’ può controllare tutto e tutti.

#2 – DECISIVO NELLE NOTTI DA LEONE

wanda decisivo nelle notti che contano

E’ la bestia nera della Juventus (mica poco per un nerazzurro) ma nei derby milanesi è ancora a secco. Ora al quarto anno di Inter, è maturo per brillare nelle notti da leone europee. A San Siro le luci sono già accese, come diventare ‘belli di notte’ e Wanda indica la via.

#3 – ESPERIENZA

wanda esperienza

Alle soglie dei 30 anni, la Nara ne ha già da vendere. Tra separazioni, querele con Maxi e la colf, le sue spalle sono diventate piuttosto larghe. Senza infilarci ulteriormente nei meandri della sua vita privata… E Maurito? Ha sette anni meno e qualche alibi in più. Con i nerazzurri si sta facendo un bel curriculum, meglio sul campo che fuori.

#4 – POPOLARITÀ

wanda rapidità nello spazio

Sui social network, lei è una leader indiscussa coi suoi 2,6 milioni di follower su Twitter e 1,4 milioni su Instagram. E proprio da quest’ultimo profilo sono prese tutte le immagini del decalogo. Icardi ne prova a seguire le orme, perchè il centravanti dell’Inter è per antonomasia una star, è popolare. Da Meazza a Vieri, da Ronaldo a Serena, passando per Boninsegna. Eppure l’Uomo del Triplete, Diego Milito, era un vero anti-divo.

#5 – LA BOTTA DI CULO

wanda botta di culo

E’ vero: spesso Icardi, in campo, dà l’impressione di poter dare di più. Ma è altrettanto assodato che i suoi gol non sono mai fortunati, anzi. Di testa, di destra, dal dischetto…mai un rimpallo. Ecco servirebbe anche quella, la botta di culo appunto. E Wanda apre un capitolone.

#6 – RAPIDITÀ

wanda oggi

Mauro soffre la velocità (non in macchina e il suo garage parla per lui) dei difensori e, talvolta, l’avversario arriva prima di lui anche col pensiero. Insomma a Mauro manca la rapidità; ma cosa c’entra la Nara? Provate a inserire un commento negativo sulle sue foto e come per magia sparirà dopo pochi minuti. Velocissima. Guardate questa foto postata nella notte, l’ultima in ordine cronologico del decalogo, e troverete soltanto commenti amorevoli in spagnolo. Non è un caso, dato che in Argentina è un famoso personaggio televisivo.

comm wanda

(uno dei commenti negativi non ancora cancellati, stranamente in spagnolo. ‘Che disgusto la tua foto. Una madre non dovrebbe fare queste foto e dovrebbe prendersi cura dei propri figli’)

#7 – VISIONE DI GIOCO

visione di gioco

Lui ne ha pochissima, lei anche troppa. Perchè Wanda vede tutto e commenta tutto: lei che non si fa sfuggire nulla dai commenti dello spogliatoio, alle ultime tendenze modaiole. La Nara ha una visione che Mauro al momento si sogna: va bene, è un centravanti ma non guasterebbe se ogni tanto alzasse la testa.

#8 – CONCORRENZA

wanda impopolarità

Non è un problema per lei che proprio non considera nessun altra. Un esempio? Alla cena nerazzurra di fine anno non ricordava il nome di Samantha Gutierrez, alias signora Murillo. Mauro invece soffre terribilmente la pressione dei colleghi: quando l’anno scorso Jovetic venne fuori, Icardi si rintanò. E quest’anno, con Gabigol, Eder e Palacio, la concorrenza sarà più che mai agguerrita e il centravanti dovrà imparare presto a reggere.

#9 – TOP(A) PLAYER

wanda nara sotto la sabbia

Un numero non a caso, il suo numero: celebrato nel marchio MI9. Per diventare un vero top player dovrà assolutamente seguire la top(a) Wanda, lei che è già leader indiscussa.

#10 – GIOCO DI SQUADRA

wanda gioco di squadre

Tassello fondamentale: soltanto con questa comandamento potrà diventare un campione riconosciuto. Il dilemma è enorme: gioco di coppia con Wanda o di squadra coi compagni nerazzurri?

Edinet - Realizzazione Siti Internet